Dott. Amedeo Pini - La mucca varzese    

Il Vicepresidente del WWF Lombardia rilascia uno dei gheppi curati al Centro Recupero Animali Selvatici di Vanzago.

Il primo maggio 2010, dopo oltre 2mesi di degenza, nell'Oasi WWF di Vanzago sono stati liberati 5 esemplari di Germano reale, incappati,loro malgrado,nella "marea nera" che a febbraio ha invaso il Fiume Lambro nei pressi di Monza. I 5 individui sono stati curati presso il CRAS presente nell'Oasi, con ripetuti lavaggi e terapie.

Il WWF segna un altro punto nella partita contro i bracconieri: le Guardie Venatorie del "Panda", tra mille acrobazie, hanno sequestrato diversi anatidi in provincia di Brescia, li hanno consegnati alle sapienti cure del Cras WWFdi Vanzago, che quest'anno ha ospitato 2300 animali, per essere liberate tutte, dopo 10 giorni di degenza per accertamenti veterinari, in uno dei due laghi presente nell'Oasi alle porte di Milano.

Il Telegiornale di Rai1 giovedì 10/3 ha visitato il Centro. Dopo aver visto il nostro lavoro con gli animali feriti ha mandato in onda questo servizio nello stesso giorno.

Trasmissione in diretta "Mattina in famiglia", in onda su Rai2 ogni domenica mattina, parla del Centro Recupero Animali Selvatici di Vanzago.

Trasmissione in diretta "Mattina in famiglia", in onda su Rai2 ogni domenica mattina, che si occupa del Centro Recupero Animali Selvatici di Vanzago. Intervistata da Amedeo Pini, Viviana Dall'Ora che parla del ricovero di due cigni.

Sabato 30 gennaio servizio su Rai1 "Uno mattina weekend" riguardante la storia di un esemplare di cigno reale e gufo reale recuperati in provincia di Como e, dopo il periodo di ricovero, rilasciati nello stesso territorio dove erano stati recuperati dalla polizia locale provinciale.

Domenica 31 gennaio servizio su Rai2 "Mattina in famiglia", intervista in diretta dal "Bosco Wwf di Vanzago" al veterinario Stefano Raimondi che parla di due esemplari di falco pellegrino, specie particolarmente protetta, colpiti da arma da fuoco, ma per fortuna recuperati al CRAS di Vanzago.

Domenica 7 febbraio "Mattina in famiglia" Rai2. Amedeo Pini, il veterinario/giornalista, questa volta intervista Luigi Migliavacca del Centro Recupero Animali Selvatici Wwf di Vanzago assieme al GUFO REALE (Bubo bubo), magnifico esemplare di rapace notturno.

Servizio "telegrafico" del TG5 riguardante i germani reali ricoverati al CRAS di Vanzago e provenienti dal fiume Lambro dove si è riversata una notevole quantità di idrocarburi.

Video trasmesso nel sito web del Corriere della Sera a seguito del recupero di animali selvatici presso il Centro Recupero Animali Selvatici di Vanzago a seguito dello versamento di sostanze chimiche nel fiume Lambro in provincia di Milano.

Sono tornati a volare e a nuotare nelle acque del laghetto dellOasi Wwf di Vanzago, i germani reali (Anas platyrhyncos) e le alzavole (Anas crecca), sopravvissute al disastro del Lambro. Curati ed assistiti dai veterinari e dai volontari del CRAS (Centro Recupero Animali Selvatici) dellOasi del Wwf di Vanzago, le anatre selvatiche son tornate in condizioni ottimali per ritornare in natura, dopo quasi due mesi di cure.  

 

Queste le immagini del servizio giornalistico, trasmesso su TG3 della Lombardia, circa l'assurdo progetto di realizzare un vero e proprio insediamento industriale ai confini del "Bosco Wwf di Vanzago" e all'interno del "Parco del Roccolo".

Questo il video musicale girato interamente all'interno del "Bosco Wwf di Vanzago". Grande successo di "Electricity" a cui ha anche contribuito la "location" ricercata all'interno dell'area protetta.